Adriana

Adriana dopo aver conseguito la maturità Linguistica, si iscrive a Legge alla Statale di Milano sotto consiglio dei genitori, dopo alcuni, pochi esami iniziali, decisamente non trova la sua strada in questa tipologia di studi, andando contro la volontà famigliare..segue finalmente la sua passione più grande! Dopo i primi studi nel campo della moda e dell’arte, si diploma come Stilista e Modellista. Parte per Londra per il primo Corso di perfezionamento Fashion Folio-Womanswear presso Central Saint Martins School of Art and Design, continuando con Parigi presso la scuola Esmod, per tornare a Milano e conseguire il Master in Fashion Design presso Istituto Marangoni.

17990996_10155273671088559_1150732683394084492_n

 

Dal 2000 in poi comincia diverse e lunghe collaborazioni di lavoro, prima su tutte quella con il Gruppo Zappieri, leader nella distribuzione di marchi. Disegna per loro collezioni Sportswear, donna. Per continuare con diverse consulenze e collaborazioni con showroom, e Atelier di abiti su misura da donna e cerimonia. Stanca del “mondo moda” e sfilate, decide di seguire la sua passione creativa, mettendosi in proprio con il suo marchio, Comme d’ Habitude, in un primo momento aprendo uno Showroom/Atelier dove realizza abiti su Misura e anche da cerimonia, per signore e signorine dal gusto Bon Ton, appoggiandosi a sartorie e avendo competenze sul cucito e disegno, realizza Accessori, borse, pochette, piccoli bijoux , tutto a mano. Da un paio di anni, realizza piccole collezioni “Su Misura”  di accessori e capi, ognuno pezzo unico, con tessuti ricercati ed esclusivi. Partecipa ad Eventi e Mercatini a tema, artigianali o per designer. Inoltre è presente in alcune Boutique a Milano e in Olanda da pochissimo.

Amo il mio lavoro, è la mia passione, e mi ritengo fortunata per aver potuto realizzarmi in tutto questo, che per me è vita! Ricercare, viaggiare, anche solo girare per la mia città, leggere e studiare sempre, non smettere mai di sperimentare e conoscere ciò che mi circonda. Incontrare persone da cui poter imparare, condividere, fanno parte di me e del mio modo di pensare. ”